Side Area Image
Lorem ipsum dolor sit amet gravida nibh vel velit auctor aliquet. Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci. Proin gravida nibh vel veliau ctor aliquenean.

Follow me on instagram

+01145928421
mymail@gmail.com

 

RAGU’ DI CINGHIALE SELVATICO

Dei Monti Sibillini

RAGU DI CINGHIALE

Il nostro ragù è fatto con carne 100% italiana da cinghiali selvatici dei Monti Sibillini, per offrirvi un sugo di cacciagione unico nel suo genere.

Il sapore della carne viene prima arricchito dalla macerazione nel vino rosso e poi esaltato dalle verdure e dalle spezie rigorosamente coltivate tramite tecniche di coltivazione naturale e sostenibile.

 

Ingredienti: cinghiale 33%, vino bianco (solfiti), cipolla, carota, sedano, olio
extra vergine di oliva, sale marino integrale, peperoncino 0,3%, vino rosso
(solfiti), alloro, rosmarino, salvia, bacche di ginepro, chiodi di garofano,
acqua.

 

ETICHETTA TRASPARENTE

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE SUGLI INGREDIENTI:

1° Cinghiale selvatico cacciato nella zona dei Monti Sibillini.

2° Vino bianco – Varietà dell’uva: Famoso – Località di lavorazione: Mercato Saraceno (FC), Emilia Romagna, Italia.

3° Vino rosso – Varietà dell’uva: Sangiovese – Località di lavorazione: Mercato Saraceno (FC), Emilia Romagna, Italia.

4° Sedano – Varietà: Darklet – Località di coltivazione: Macerata, Marche, Italia.

5° Carota – Varietà: Carvora – Località di coltivazione: prov. L’Aquila, Abruzzo, Italia.

6° Cipolla dorata – Località di coltivazione: Macerata, Marche, Italia.

7° Olio extra vergine di oliva – Varietà delle olive: Nocellara etnea. Località di lavorazione: Biancavilla (CT), Sicilia, Italia.

8° Sale marino integrale – Località di raccolta: Trapani, Sicilia, Italia.

9° Peperoncino di cayenna – Località di coltivazione: Macerata, Marche, Italia.

10° Alloro – Località di coltivazione: Macerata, Marche, Italia.

11° Rosmarino – Località di coltivazione: Macerata, Marche, Italia.

12° Salvia – Località di coltivazione: Macerata, Marche, Italia.

13° Bacche di ginepro – Località di coltivazione: dato non reperito.

14° Chiodi di garofano – Località di coltivazione: dato non reperito.

15° Acqua di acquedotto.

DATI SULLA LAVORAZIONE:

Fasi di lavorazione: marinatura del cinghiale, pulizia e preparazione delle materie prime, cottura, invasettamento, sterilizzazione.

Località di lavorazione: Castelraimondo (MC), Marche, Italia.

Mese e anno di lavorazione: vedi etichetta.

DATI SUL CONFEZIONAMENTO:

Modalità di confezionamento: manuale.

Località di confezionamento: Castelraimondo (MC), Marche, Italia.

Ingredienti: cinghiale 33%, vino bianco (solfiti), cipolla, carota, sedano, olio
extra vergine di oliva, sale marino integrale, radice di zenzero in polvere 1%, vino rosso (solfiti), alloro, rosmarino, salvia, bacche di ginepro, chiodi di garofano, acqua.

 

ETICHETTA TRASPARENTE

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE SUGLI INGREDIENTI:

1° Cinghiale selvatico cacciato nella zona dei Monti Sibillini.

2° Vino bianco – Varietà dell’uva: Famoso – Località di lavorazione: Mercato Saraceno (FC), Emilia Romagna, Italia.

3° Vino rosso – Varietà dell’uva: Sangiovese – Località di lavorazione: Mercato Saraceno (FC), Emilia Romagna, Italia.

4° Sedano – Varietà: Darklet – Località di coltivazione: Macerata, Marche, Italia, Europa.

5° Carota – Varietà: Carvora – Località di coltivazione: prov. L’Aquila, Abruzzo, Italia.

6° Cipolla dorata – Località di coltivazione: Macerata, Marche, Italia.

7° Olio extra vergine di oliva – Varietà delle olive: Nocellara etnea – Località di lavorazione: Biancavilla (CT), Sicilia, Italia.

8° Sale marino integrale – Località di raccolta: Trapani, Sicilia, Italia.

9° Radice di zenzero in polvere (Zingiber officinale) – Località di lavorazione: Montecassiano (MC), Marche, Italia.

10° Alloro – Località di coltivazione: Macerata, Marche, Italia.

11° Rosmarino – Località di coltivazione: Macerata, Marche, Italia.

12° Salvia – Località di coltivazione: Macerata, Marche, Italia.

13° Bacche di ginepro – Località di coltivazione: dato non reperito.

14° Chiodi di garofano – Località di coltivazione: dato non reperito.

15° Acqua di acquedotto.